Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

URBAN REGENERATION AND PUBLIC PRIVATE PARTNERSCHIP

Corso Scienze dell'architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2020/2021
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/21
Anno Secondo anno
Unità temporale
Ore aula 60
Attività formativa Attività formative affini ed integrative

Canale unico

Docente CARMELINA BEVILACQUA
Obiettivi Il corso intende accompagnare gli studenti del II anno del corso di Laurea in Scienza dell’Architettura verso la comprensione e l’attuazione delle nuove modalità di organizzazione, pianificazione e gestione delle trasformazioni urbane. Le aree urbane sono sistemi complessi e dinamici. Riflettono i numerosi processi di trasformazione fisica, sociale, ambientale ed economica. La rigenerazione urbana è il risultato dell'interazione di queste dimensioni come risposta alle opportunità e alle sfide che la città deve affrontare in determinati luoghi e in tempi specifici. La rigenerazione urbana si basa infatti sulla definizione di una visione di trasformazione integrata con specifiche azioni che conducono alla risoluzione dei problemi urbani e che cercano di ottenere un miglioramento duraturo delle condizioni economiche, fisiche, sociali e ambientali di un'area che è stata soggetta a cambiamenti. La rigenerazione urbana va oltre gli obiettivi, le aspirazioni e i risultati della riqualificazione urbana orientata a un processo di cambiamento essenzialmente fisico che, pur suggerendo la necessità di agire, non specifica un metodo preciso di approccio. Di contro, la rigenerazione urbana implica che qualsiasi approccio definito per affrontare i problemi rilevati nelle città deve essere costruito in base ad una impostazione strategica di lungo periodo, con processi incrementali di coinvolgimento di “portatori di interessi” e dei cittadini. In tale contesto, la rigenerazione urbana assume una particolare importanza nell'attivare processi di transizione resilienti in risposta agli effetti dei cambiamenti climatici e agli shock economici e sociali che la città si trova ad affrontare più frequentemente. In base a tale nota introduttiva, gli obiettivi formativi saranno articolati in modo da:
1. Fornire adeguate conoscenze dei nuovi contesti della pianificazione urbanistica, rispetto agli scenari che si configurano in risposta ai cambiamenti sociali, economici ed ambientali.
2. Fornire gli strumenti di controllo strategico della trasformazione urbana attraverso l’acquisizione di competenze adeguate nella costruzione di vision, secondo l’approccio strategico, in risposta ai cambiamenti della domanda di trasformazione legati agli shock ambientali, sociali ed economici.
3. Fornire gli strumenti di costruzione del progetto urbano contemporaneo come sintesi interpretativa della domanda di trasformazione urbana declinata in luoghi di progetto della città all’interno di un quadro generale di coerenza strategica e strutturale.
4. Fornire gli elementi conoscitivi sull’innovazione tecnologica per attuare transizioni verso un’economia post-carbon e una condizione abitativa più salutare.
Programma
Il corso si svolge nel I semestre dell’anno accademico e contempla lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. L’inquadramento generale della rigenerazione urbana riguarderà la comprensione di come il progetto urbanistico, attraverso la trasformazione urbana, può rispondere ai nuovi bisogni/domanda della community. L’attenzione sarà rivolta ai contenuti tecnici dei meccanismi che la rigenerazione urbana attiva e alla costruzione della trasformazione come progetto urbano contemporaneo.
Al fine di delineare un quadro complessivo degli orientamenti in atto verranno discussi i differenti approcci che caratterizzano le iniziative di rigenerazione urbane in vari contesti internazionali, legati all'approccio strategico della resilienza urbana.
Il corso è articolato in 4 moduli, seguendo la struttura degli obiettivi formativi:
1. Nuovi contesti della pianificazione urbanistica
- Teoria della pianificazione e analisi delle politiche pubbliche: perché la pianificazione urbana implica la necessità dell'analisi delle politiche pubbliche. Cosa significa "analisi delle politiche pubbliche"? In che modo una politica pubblica diventa un'azione nel piano urbanistico?
- Processi di urbanizzazione e sviluppo urbano: Crescita urbana vs. rigenerazione urbana - regolamentazione dell'uso del territorio (zoning, mixitè funzionale e sociale, Le forme di Partenariato pubblico-privato La città, i processi di urbanizzazione e lo sviluppo urbano
- Gli effetti della globalizzazione sull’organizzazione morfologica e funzionale della città;
2. Approccio strategico nei processi di rigenerazione urbana
- Regime dei suol e mercato immobiliare il piano urbanistico conformativo della proprietà vs. piano strategico produttore di vision condivise, di processi partenariali;
- L’analisi della la complessità dei fenomeni ascrivibili alla città contemporanea
- La traduzione dell’analisi in driver progettuali alle diverse scale, ai diversi livelli decisionali,
- La costruzione di forme di attivazione sociale capaci di “bilanciare” la concentrazione competitiva con la distribuzione dei vantaggi da essa generata
- La rigenerazione urbana e le strategie di resilienza urbana: concetto di vulnerabilità urbana, rischio e azioni di mitigazioni e di controllo delle prestazioni urbane.
3. Il progetto urbano contemporaneo
- Evoluzione del progetto urbano: dal grande progetto urbano degli anni 70-80 al progetto urbano come strumento attuativo della progettazione urbanistica delle trasformazioni urbane
- Fasi del progetto, interpretazione del contesto, disegno delle trasformazioni
- Il controllo della qualità urbana: la matrice insediativa, la matrice ecologica e la matrice relazionale
4. Progresso tecnologico e organizzazione della città
- Luoghi/spazi dell’innovazione
- Le trasformazioni urbane nell’era del digitale
Testi docente Bibliografia di riferimento (max 5 testi):
Prescia R., Trapani, F. (2016) Rigenerazione urbana, innovazione sociale e cultura del progetto Franco Angeli.
Bettiol, C. (2005) Negoziare il territorio: la gestione della complessità, Alinea.
Ombuen, S., Ricci, M., Moscato M., Segnalini, O. (2000) I programmi complessi: innovazione e piano nell'Europa delle regioni Il sole 24 ore Pirola
P. Roberts, H. Sykes, & R. Granger (2016) URBAN REGENERATION, London: Sage Publications.
Dispense fornite durante il corso

Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online pubblicato. Per visualizzarlo, autenticarsi in area riservata.

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1696501

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1696320

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreteria didattica

Tel +39 0965.1696322

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1696510

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreterie CdL

Tel +39 0965.1696323

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Orientamento

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram