Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Mediterranea e Preti-Frangipane insieme ad Auschwitz per fare memoria

È da pochi giorni rientrato a Reggio Calabria il primo gruppo di studenti dell’Università Mediterranea e di alcune classi del Liceo artistico Preti-Frangipane (oltre che dei licei di Melito e di Bova), protagonisti della sesta edizione del Viaggio della memoria, organizzato dal Movimento Contaminiamo i Saperi dell'Ateneo reggino, in collaborazione con i docenti Antonio Barbera, Andrea Casile e Antonino Bruno, sotto la direzione scientifica del prof. Angelo Viglianisi Ferraro.

Obiettivo del viaggio-studio, che ha coinvolto ben 66 giovani, è stato l’approfondimento del tema dei diritti umani, sotto il profilo teorico e pratico.

Il fulcro dell'iniziativa è stato l'ingresso ai campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau, entrato tra i patrimoni protetti dall'Unesco nel 1979. Prima Birkenau, dove ad oggi riecheggia un silenzio assordante. A seguire Auschwitz, luogo di esposizione, attraverso le prove e le testimonianze rinvenute, dell’efferato comportamento posto in essere dai nazisti. Un momento di riflessione per gli studenti e i professori, ma anche di lezione e monito per le future generazioni, poiché come cita George Santayana: “chi non conosce la storia è condannato a ripeterla”.

Il giorno seguente i ragazzi hanno potuto ammirare le bellezze del centro storico, del Castello, del Quartiere ebraico e dei musei di Cracovia, oltre a visitare le miniere di sale “Wieliczka”, anch’esso monumento iscritto alla lista del patrimonio ambientale e culturale UNESCO e attrazione turistica conosciuto in tutto il mondo, con le sue affascinanti camere scolpite in sale ed i laghi sotterranei a 135 metri di profondità.

Infine, gli studenti sono stati ospiti della prestigiosa Cracow University of Economics, tra le più rinomate in Polonia, e hanno partecipato, fiancheggiati dai tutor Marcello Papaianni, Mariacarmela Parisi, Gaetano Lo Presti, Antonino Caminiti, e in videoconferenza con alcuni laureati iscritti al Master di Diritto privato europeo, al workshops "Fundamental rights and Private law", con le relazioni di giuristi di varie nazionalità.

Resoconto di Marcello Papaianni e Mariacarmela Parisi, laureandi del DiGiES e componenti del Movimento Contaminiamo i Saperi

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1696501

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1696320

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreteria didattica

Tel +39 0965.1696322

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1696510

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreterie CdL

Tel +39 0965.1696323

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Orientamento

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram