Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Finanziati due progetti di ricerca: TREND e ZES

Resilienza ed Evolutionary Economy - Innovazione e Zone Economiche Speciali

Due progetti di ricerca (TREND e ZES) finanziati nell’ambito del Programma di Ricerca Europeo Horizon 2020 – Marie Sklodowska Curie Actions 2018.

La Commissione Europea, nell’ambito del Programma Horizon 2020 - Marie Sklodowska Curie Actions 2018, ha finanziato due progetti di ricerca (TREND–H2020-MSCA-RISE-2018 e ZES-H2020-MSCA-IF-GF-2018) sviluppati all’interno del Laboratorio CLUDs del Dipartimento PAU diretto dalla Professoressa Carmelina Bevilacqua.

Dal 2011 il Laboratorio CLUDs sviluppa attività di ricerca internazionale nell’ambito dei programmi di ricerca europei sul complesso legame tra innovazione e trasformazione urbano-territoriale. Le linee di ricerca sviluppate affrontano le tematiche della rigenerazione urbana e parternariati pubblico-privati (CLUDs-7FP), della sicurezza urbana (BESECURE-7FP), della territorializzazione delle strategie di specializzazione intelligente (MAPS-LED - H2020).


TREnD Project – H2020-MSCA-RISE-2018 – Con il progetto TREnD (Transition with Resilience for Evolutionary Development) l’innovazione è declinata secondo i processi di adattamento di città e territori agli shock - pressioni economiche, ambientali e sociali - cui sono repentinamente sottoposti. L’ottica è la diversificazione delle economie regionali in un contesto politico-programmatorio orientato all’innovazione, ponendo l’attenzione sul ruolo dei diversi livelli decisionali che configurano la resilienza in termini di governance dei meccanismi di trasformazione urbano-territoriale. Il progetto intende coniugare, in maniera innovativa, i temi della resilienza -attraverso il Transition Management- alle teorie dell’Evolutionary Economy.

Il Progetto, coordinato dalla Professoressa Carmelina Bevilacqua, prevede una nuova Partnership Internazionale che trae origine dai precedenti progetti MAPS-LED e CLUDs:

  1. Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria PAU – Coordinatore (IT)
  2. Aristotle University of Thessaloniki (GR);
  3. Utrecht University (NL);
  4. Northeastern University, Boston (USA);
  5. Louisiana Tech University, Ruston (USA);
  6. Università degli Studi di Palermo (IT).

Il contributo europeo è pari a €1.435.200,00 per la durata di 4 anni durante i quali è previsto, coerentemente con lo schema RISE (Research and Innovation Staff Exchange), lo scambio di ricercatori tra Europa e Stati Uniti.


ZES Project – H2020-MSCA-IF-GF-2018. Il Progetto ZES è il primo Progetto del Laboratorio CLUDs finanziato nell’ambito dello schema Individual Fellowship-Global. Il progetto, della durata di tre anni per un importo complessivo di € 269.002,56 vedrà impegnato il giovane ricercatore Pasquale Pizzimenti presso il Laboratorio CLUDs (Dipartimento PAU - Coordinatore) sotto la supervisione della Prof.ssa Carmelina Bevilacqua, e presso il Department of Economics della Northeastern University di Boston (Partner del Progetto), supervisionato dal Professore Alan W. Dyer.

L’acronimo ZES richiama il concetto delle Zone Economiche Speciali che hanno l’obiettivo di attrarre investimenti privati, in specifiche aree geografiche, attraverso misure di sviluppo economico, quali incentivi e agevolazioni fiscali.

Il progetto ZES, dopo aver analizzato - attraverso MAPS-LED - gli Innovation Districts, si pone l’obiettivo di coniugare le misure di incentivazione alla creazione e/o al potenziamento degli Innovation Ecosystems (IEs). In particolare, l’obiettivo è di costruire e sperimentare modalità di gestione delle ZES che favoriscano modelli di sviluppo basati sull’economia della conoscenza e dell’innovazione all’interno del quadro programmatico delineato dalle Strategie di Specializzazione Intelligente (S3 e RIS3).

All’interno di questo scenario, gli Innovation Ecosystem funzionano da catalizzatori e acceleratori della nuova domanda di trasformazione socio-economica e fisico-spaziale, capaci di distribuire i vantaggi competitivi all’interno dell’intero sistema urbano-territoriale.

Per ulteriori informazioni, contattare:

E-MAIL: cluds_7fp@unirc.it

FACEBOOK: CLUDs LAB

TWITTER: @CLUDs LAB

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1696501

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1696320

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreteria didattica

Tel +39 0965.1696180

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail


Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1696510

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Segreterie CdL

Tel +39 0965.1696323

Fax +39 0965.1696550

Indirizzo e-mail

Orientamento

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram